Organizza il tuo lavoro

Corsi "LE BASI"|199,00

Docente: Chiara Battaglioni

Corso online in live streaming di 5 appuntamenti

 

PROGRAMMA

11 gennaio – 18:30-20:00
Non la solita organizzazione e la consapevolezza della risorsa tempo

18 gennaio – 18:30-20:00
Attenzione ed energie: come utilizzarle per non disperderle

25 gennaio – 18:30-20:00
Il calendario e la pianificazione strutturata

1 febbraio – 18:30-20:00
Le liste e la pianificazione flessibile

8 febbraio – 18:30-20:00
Esercitazione conclusiva: che valore hanno le tue azioni?

 

Prezzo: 199€ IVA inclusa

Regala corso

Pensi che questo corso sia perfetto per una persona cara? Puoi regalarlo!

Regala corso
Categoria:

Descrizione

Come organizzare al meglio il proprio lavoro e la propria vita?
Quali strumenti utilizzare per rendere più efficace questo processo?

Un corso per imparare a riconoscere il proprio stile organizzativo, prendere consapevolezza delle proprie risorse e allenare l’utilizzo di strumenti efficaci per la propria organizzazione sul lavoro.

Il corso si rivolge a chi, nel proprio lavoro, sente di aver perso o di non avere ancora raggiunto il pieno controllo delle proprie risorse (tempo, attenzione ed energie) e vuole migliorare, con tecniche e strumenti pratici, la propria organizzazione personale.
Particolarmente adatto a liberi professionisti o a persone che lavorano per obiettivi, pur rispettando orari e spazi di lavoro definiti dall’azienda: la vera libertà organizzativa non risiede, infatti, in orari e procedure predefinite ma nelle scelte che compiamo ogni giorno.

 

Il corso è riservato a un numero massimo di 30 partecipanti. 
La partenza del corso è soggetta al raggiungimento di un numero minimo di iscritti. Nel caso in cui il corso non dovesse partire è previsto il rimborso del costo di iscrizione o la possibilità di riservare fin da subito un posto per le prossime date.

 

Programma completo

 

11 gennaio – 18:30-20:00
Non la solita organizzazione e la consapevolezza della risorsa tempo.

Un nuovo approccio all’organizzazione personale, in un contesto che cambia in modo rapido, è possibile ma anche necessario. L’organizzazione che funziona deve essere flessibile e tenere in conto delle esigenze e delle caratteristiche di ognuno di noi. Partiamo quindi dalla risorsa tempo: attraverso attivazioni di gruppo ed esercitazioni individuali di tracciamento del tempo, iniziamo il percorso osservando come stiamo utilizzando ora la risorsa più preziosa che abbiamo.

18 gennaio – 18:30-20:00
Attenzione ed energie: come utilizzarle per non disperderle.

In questa lezione parleremo ancora di consapevolezza ovvero osserveremo in che modo utilizziamo altre due risorse importantissime: l’attenzione e le energie. Lavorare in multitasking è possibile? Come impatta sulla qualità del proprio lavoro? Come cambia la mia energia nel corso della giornata e come posso sfruttarla al meglio? Due esercitazioni ci aiuteranno a rispondere a queste domande e verranno condivisi strumenti pratici da applicare nella gestione quotidiana di attenzione ed energie.

25 gennaio – 18:30-20:00
Il calendario e la pianificazione strutturata.

Affrontiamo il primo dei due strumenti base dell’organizzazione personale: il calendario. Per quali informazioni è lo strumento perfetto? Come utilizzarlo in supporto alla nostra organizzazione? Agenda cartacea o calendario digitale? Come pianificare la giornata e la settimana? Rispondiamo a queste domande condividendo esempi e buone prassi.

1 febbraio – 18:30-20:00
Le liste e la pianificazione flessibile.

Secondo strumento base di organizzazione personale, che va a braccetto con il calendario: le liste. Ebbene sì, non esistono solo le to-do (che comunque approfondiremo in questa lezione per farne un utilizzo finalmente efficace). Liste di consultazione, checklist, liste operative, liste persona, liste progetti: c’è un mondo di possibilità e proveremo a scoprire insieme quelle che fanno al caso tuo.

8 febbraio – 18:30-20:00
Esercitazione conclusiva: che valore hanno le tue azioni?

Concludiamo il corso con un’esercitazione che unisce i puntini di quanto visto nelle sessioni precedenti, attraverso un potente esercizio di consapevolezza, spesso confuso e trattato come strumento organizzativo, che è la matrice di Eisenhower. Urgenza e importanza non definiscono le priorità, ma ti guidano nel riprendere il controllo della tua vita professionale. Vediamo come.