Come scrivere un reportage narrativo

Corsi "I Banchi de La Scuola del Tascabile"|360,00

Docente: Stefano Liberti

 

Corso online in live streaming di 6 appuntamenti

PROGRAMMA 

20 gennaio – 18:30-20:30
Analizzeremo esempi di reportage narrativi – come nasce una storia e come la si svolge. Differenza tra reportage narrativo e semplici pezzi giornalistici. Il ruolo dell’io narrante. A chi deve parlare il reportage narrativo?

27 gennaio – 18:30-20:30
Il lavoro sul campo – come decidere dove andare e in che modo andare. Il rapporto con le fonti – dall’inganno alla giusta distanza. Come si raccolgono le informazioni, come si conduce un’intervista e come si crea fiducia nella persona con cui ci si interfaccia.

3 febbraio – 18:30-20:30
Lo svolgimento. Il montaggio di una storia – dal protagonista emozionale alla declinazione del tema. L’uso di tecniche letterarie e meta-giornalistiche. Come si coinvolge il lettore. Nozioni di lavori multimediali e differenza tra lavoro scritto/video/audio.

10 febbraio – 18:30-20:30
I primi esempi di una storia – I partecipanti presenteranno oralmente un lavoro nella prima parte della lezione – nella seconda parte si svolgerà una discussione di gruppo su punti di forza e di debolezza.

17 febbraio – 18:30-20:30
I partecipanti si correggeranno i lavori in modo incrociato con l’ausilio del tutor.

24 febbraio – 18:30-20:30
Si leggeranno insieme i vari lavori e si eleggerà il migliore. Modulo finale su come vendere e finanziare un reportage narrativo.

 

Prezzo: 360 € IVA inclusa

Regala il corso

Pensi che questo corso sia perfetto per una persona cara? Puoi regalarlo!

Regala il corso
Categoria:

Descrizione

Come si organizza un reportage narrativo? Come si sceglie l’argomento? Come si selezionano le fonti? Come si incrociano le informazioni e si organizzano i dati raccolti? E come si stende il racconto finale?
Il corso sul reportage vuole dare una risposta a tutte queste domande, a partire dall’analisi teorica di alcuni testi fondamentali fino alla discussione degli aspetti pratici con un docente che vanta una ventennale esperienza in materia.

Il corso è riservato a un numero massimo di 30 partecipanti. 
La partenza del corso è soggetta al raggiungimento di un numero minimo di iscritti. Nel caso in cui il corso non dovesse partire è previsto il rimborso del costo di iscrizione o la possibilità di riservare fin da subito un posto per le prossime date.